Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘lady gaga’

Natale si avvicina, e nella sua accezione originale e più intrinseca, il significato del Natale è far regali. Così almeno mi hanno detto. E il regalo per eccellenza è il profumo. E se uno deve scegliere un profumo per la sua fidanzata, niente di meglio di quello firmato Lady Gaga. Se uno invece la fidanzata non ce l’ha, basta mostrare il suddetto profumo, agitandolo in luogo pubblico per trovarne subito una, o beccarsi una denuncia per procurato allarme – simulazione di atto terroristico.

Innanzitutto è bene ricordare che stiamo comperando un pezzo d’arte (investimento sicuro di sti tempi), infatti via Paris Match apprendo che quella boccetta di liquido non ben identificato non è un profumo, bensì, e cito la Germanotta: “Una presa di posizione sul concetto di celebrità attraverso l’intermediazione di un profumo”. Ecco, tanto per dire, se ne sniffate troppo questo è l’effetto che vi fa. Successivamente comincerete a vedere S. Anselmo e la stella cometa.

Comunque, io che amo il rischio ho voluto provare l’ebrezza di annusare una presa di posizione (che poi potrei rivendermi sta cosa se dovesse scapparmi una scorreggia in un ascensore pieno: “La mia è una presa di posizione sul concetto di società post moderna, desing e luoghi angusti” … “a me me pare più verza sofegada, e non solo lei purtroppo”).

Mia morosa aveva acquistato un profumo come il dio della cosmesi comanda, e in omaggio le avevano dato il campioncino contenente le taumaturgiche secrezioni ascellari della Gaga. Non ho resistito. Ne ho spruzzato poco sul polso, poco!, la morosa infatti minacciava di lasciarmi causa crudeltà mentale: colore chiaro, profumo intenso, gusto pulito, praticamente fondo di bottiglia di Glen Grant (ma Michele l’Intenditore che fine avrà fatto?), da cui si spiegano i vaneggiamenti post aspirata sul concetto di popolarità e l’apparizione di S. Anselmo e la cometa.

Ebbene, al di là di tutto, una cosa bisogna dirla, la Gaga – personcina portatrice di un’eleganza e di una grazia fuori dal comune – aveva ragione, e cito: “Il mio profumo dice: sono sexy, scopiamo!”. Una sniffata e la morosa ha perso i sensi, permettendomi di fare di lei tutto ciò che volevo.

Consigliato quindi a: maniaci impenitenti, persone con l’olfatto bruciato dal napalm, masochisti e fan della Gaga.

Read Full Post »

Se entrato in Google dici – andiamo a vedere come è messo il mio blog, digitiamo il suo nome sul motore di ricerca… – e passi un buon minuto prima di ricordarti come hai chiamato il tuo blog, significa che non ci scrivi da un bel po’ di tempo. Eppure l’ultimo post risale solo ad agosto, ciò significa che non è una questione di tempo, ma di senilità incipiente. Fatto sta che mi ha stupito impiegare quel minuto per ricordare il povero, ormai desolato, Fumisterie.

Chissene qui dice che il 2012 sarà l’anno della rinascita dei blog, e a me è tornata la voglia di scrivere sul diario virtuale, non so con che frequenza, ma magari un post ogni tanto. Ultimamente di cose da dire ce ne sono, e parecchie, e su tutti i fronti.

Per ricominciare metto una citazione di Carlo Verdone (fonte Tv Sorrisi e Canzoni, che la fonte da cui a sua volta ha tratto la citazione non la mette, ah, caro vecchio professionale Signorini):

  • sono tempi cupi, se ieri avevamo Jimi Hendrix, oggi ci tocca Lady Gaga. Siamo sprofondati nell’intrattenimento“.

Non mi interessa stabilire se Verdone abbia o meno ragione, o se la sua affermazione sia, come sta succedendo per il sottoscritto, manifestazione di senilità galoppante tipo:

  • Doris Lessing che qualche anno fa scriveva “La fame di libri che c’è in Zimbabwe si contrappone alle nuove generazioni occidentali sedotte dalla tv, dal computer, da internet con un effetto che porvoca apatia e impoverisce le menti” [mah, nda]

il classico: stavamo meglio una volta. La metto perché, quella di Verdone, è un’osservazione interessante.

E allora: ricominsciamoooooooo, uno e due mucca e bue, cinque e seeeeiiiii (come cazzo si mettono i video in wordpreeeeesssssss, era così facile ai miei tempiiiiiii 😀 ce l’ho fattaaaaaa… spero)

Read Full Post »